Pane fatto con i grilli: si può comprare in una panetteria inglese

Pane fatto con i grilli: si può comprare in una panetteria inglese
Photo credits:

Il Crunchy Cricket Loaf è l'ultima proposta di una panetteria inglese, al suo interno ci sono ben 336 grilli, si tratta di un pane in cassetta fatto a mano per tutti coloro che vogliono provare l'ebrezza di assaggiare il pane fatto con degli insetti.

Non bastava infatti la Brexit a tormentare i sogni e i pensieri degli inglesi ma, il panettiere Roberts Bakery della contea di Northwhic ha pensato bene di proporre ai suoi compaesani un'altra innovazione, rivoluzionando quelli che sono le tradizioni ed i gusti alimentari dei britannici.

Il pane fatto con i grilli, chiamato Crunchy Cricket Loaf, viene realizzato con una farina di grilli commercializzata direttamente in Inghilterra, la compagnia Eat Grub fornisce infatti prodotti che derivano da insetti edibili.

La bakery descrive direttamente sul proprio sito la realizzazione del pane in cassetta, per crearlo i grilli vengono essiccati, macinati per creare una farina che viene poi mescolata con farina di grano saraceno e cereali. Il risultato, asseconda quella che è la filosofia della panetteria, da sempre attenta alla sostenibilità e alla sperimentazioni in campo culinario.

Il cibo del futuro

Roberts Bakery con questa innovazione ha voluto lanciare una vera e propria sfida al mondo intero, più che una provocazione infatti è la constatazione della dura realtà.
Nel 2020 ci sono infatti ancora sette milioni di persone che soffrono la fame, condizione che potrebbe essere drasticamente ridotta producendo farine e prodotti sostenibili come ad esempio la farina di grilli o insetti edibili.

Una recente ricerca ha confermato infatti che questi insetti hanno delle proprietà incredibili, basta leggere la tabella dei valori nutrizionali per accorgersi che: le proteine contenute nella farina di grilli sono tra le migliori per il nostro organismo e in quantità elevata; i grilli sono facili da reperire e sostenibili.

La farina fatta con gli insetti ha un apporto calorico irrisorio, zero zuccheri nè grassi ed inoltre ha un gusto che assomiglia molto alla farina di nocciole. Iniziando a familiarizzare con questi nuovi ingredienti si può dare un sostegno concreto a tutto il mondo, sperando in un futuro più florido per tutti.

Basterà la curiosità?

La sfida lanciata da Roberts Bakery è molto interessante e animata da nobili intenti, ma basterà la curiosità a spingere gli inglese a comprare questo delizioso e sostenibile pane in cassetta del futuro?
Sono moltissimi i sudditi della regina Elisabetta che un po' perché schizzinosi un po' perché comprensibilmente confusi non sono convinti da questo nuovo prodotto.

Saranno le vendite a confermare la sensibilità e lo stato d'animo degli inglese. I più coraggiosi che hanno acquistato il pane sono già pronti con ricette innovative e sane da condividere sui social, la notizia ha di certo destato scalpore e può rappresentare una buona occasione per guadagnare qualche follower in più.

Basterà la presentazione a convincere la popolazione della bontà del prodotto o invece il fatto che siano presenti 336 grilli continuerà a tenere lontano questo pane dalle dispense? Chissà la regina come avrà reagito alla notizia.

Hai domande o vuoi lasciare un commento?