Anche i Ravioli al Tiramisù nella nuova limited edition Giovanni Rana

Ci sono anche i Ravioli al Tiramisù nella nuova limited edition Oro Rosso di Giovanni Rana con proposte dal primo al dolce e ideata con ingredienti prestigiosi.

Giovanni Rana con l’arrivo del Natale e delle festività vede rosso, anzi Oro Rosso.
È questo infatti il nome della nuovissima linea di ravioli gourmet, in edizione limitata.
E i gusti scelti sono pronti a raccontare la storia di questo storico pastificio che ormai si distingue per il suo connubio tra tradizione e innovazione culinaria.
La linea è disponibile fino a febbraio 2022.

La nuova linea Oro Rosso

Dopo aver stupito tutti con i ravioli dolci al cioccolato, e aver giocato con i piatti della tradizione nella sua linea dedicata al Giro di Italia, Giovanni Rana torna con nuovi e audaci gusti.
Lo fa creando quattro nuovi pack, una linea chiamata Oro Rosso, studiata per garantire un percorso degustativo che inizia con l’antipasto e si conclude con il dolce.

Quali sono i gusti scelti?
È possibile scegliere tra i ravioli ripieni all’Astice, al Risotto al Tartufo, al Brasato all’Amatone della Valpolicella DOCG, per concludere con dei ravioli dolci al Tiramisù.
Il nome di questa serie di ravioli si chiama Oro, come riferimento all’opulenza e alla ricercatezza dei preziosi ingredienti.
La parola Rosso - spiega l’azienda - è riferita alla passione che il team Rana mette nel portare sulla tavola di tutti i giorni qualcosa di speciale. Un gesto d’amore.
Negli scomparti refrigerati dei supermercati il loro packaging sarà inconfondibile, infatti la nuova veste grafica è rosso fiammante. Impossibile non notarli.
Ma la vera novità risiede nel fatto che questa linea celebra soprattutto l’arrivo dell’e-commerce.

Un e-commerce per Giovanni Rana

Insomma, non solo le persone potranno comprare la pasta fresca Rana nei negozi fisici, ma la nuova serie di ravioli celebra l’apertura dell’e-commerce del pastificio.
Debutta lo shop che accorcia ulteriormente le distanze tra prodotto e consumatori. Sono a disposizione salse, sughi freschi, gnocchi e tutti i piatti pronti targati Rana.
Ora chi lo desidera potrà ordinare la spesa direttamente da casa propria e fino al 30 novembre le spese di spedizioni saranno a carico dell’azienda.

Ogni ordine arriverà refrigerato all’interno di una confezione che ne salvaguarda l’integrità.
Ma per gli amanti della tavola ci sono delle vere chicche.
È possibile infatti scegliere la propria selezione, tra tutti i prodotto offerti, a fronte di una spesa minima di 25 euro, oppure avvalersi dei pacchi speciali, tematici.
I pacchi sono composti da 9 prodotti, e queste box mangerecce sono dedicate rispettivamente agli "Amanti del forno", a chi è " A caccia di novità", o a chi non rinuncia mai all’"Aperitivo Time", con proposte per una pausa sfiziosa.
E ovviamente c’è anche la box " Oro Rosso" in esclusiva, per chi voglia assaggiarla prima dell’arrivo nei supermercati. Costa 15 euro, e arriva in uno scrigno in edizione limitata, che può essere poi riutilizzato. Le consegne sono previste tra i 2 e i 5.

I ravioli all’Astice

Pensati per i menù festivi, Rana ha selezionato l’astice come ingrediente perché rimanda subito al lusso e al buongustoalle cene importanti.
La pasta è il solito velo liscio e consistente, mentre all’interno non ci saranno pezzi di astice che ad ogni morso si incontrerà una crema di ricotta e polpa del crostaceo.

Gusto delicato, e una punta di dolcezza finale tipico appunto dell’astice.
Vi sono diverse ricette sul sito di Giovanni Rana suggerite dalla squadra gastronomica di Verona. Tra proposte, ci sono abbinamenti esotici, con lime, mango e peperoncino, oppure un ragù di gamberetti, sfumato al limoncello.

I ravioli di Brasato all’Amatone della Valpolicella DOCG

Il raviolo di Brasato, rispetto a quelli all’astice, risultano un poco più spessi, per mantenere forse meglio il ripieno corposo del brasato.
Addentandoli si avvertirà un battuto di verdure e spezie, il brasato corposo, e in ultimo arriva la nota del vino. Un sapore che rimanda alle serate di inverno, e al comfort food.
La proposta culinaria di Rana per esaltare al massimo questo raviolo è servirli con una riduzione di vino amarone, il tutto spolverizzato da briciole di Castelmagno.

Ravioli ripieni di risotto al tartufo

Il raviolo dedicato al risotto al tartufo ha un gusto e un odore deciso. L’incontro della crema di tartufo (nero), parmigiano e aglio, sono sorretti da uno scrigno di pasta all’uovo dal morso consistente. Da provare, come indicato tra le ricette Rana, con burro, castagne e alloro.

Ravioli al Tiramisù

La ricetta forse più azzardata di questa edizione limitata è quella dei ravioli al Tiramisù.

Sulla confezione c’è riportata la scritta " Il dessert che non ti aspetti", e in effetti va chiarito che non sono ravioli salati, ma a tutti gli effetti, ravioli dolci, un dessert per l’appunto.
I modi indicati sulla confezione per gustarli, sono gli stessi che erano presenti già nella confezione del raviolo al cioccolato.
La prima prevede la cottura in acqua e burro, oppure fritti.
Il gusto predominante al morso, in entrambe le versioni, è quello del caffè dolce.

L’interno cremoso contiene ricotta, cacao, caffè e polvere di biscotto.
Sul sito di Giovanni Rana, viene proposta una crema di mascarpone e torrone, da abbinare a questi ravioli dolci, oppure un carpaccio di arance caramellate.
E voi li assaggerete?

Non perderti nemmeno un articolo Seguici su Facebook

Hai domande o vuoi lasciare un commento?