Slow Fish 2021: torna in presenza la biennale di Genova

Confermata ufficialmente la presenza del pubblico per Slow Fish 2021, in programma a Genova dal 1 al 4 luglio.
La manifestazione biennale incentrata sul mare e le sue inestimabili risorse sarà il primo evento firistico in presenza autorizzato in Italia dopo la pandemia.

Slow Fish come segno di ripartenza dell'anno 2021

Con un'organizzazione meticolosa la kermesse marina diventa un emblema di ripartenza, Slow Fish si presenta così alla sua decima edizione.
I quattro giorni genovesi saranno solo il gran finale di un evento che parte addirittura i primi giorni di giugno con una serie di collegamenti digitali previsti da tutta la regione Liguria.

Con la pesanti limitazioni dovute al diffondersi del Coronavirus, anche il settore relativo al mare ha segnato il passo: crisi non solo per la barche da pesca ma anche per il comparto gastronomico collegato.
Ecco la rassegna ligure vuole fissare proprio una data simbolo di ripartenza verso la sospirata normalità.

Torna a genova slow fish 2021

A Genova con la conferenza di inaugurazione in modalità streaming del giorno 3 giugno si parte, per proseguire poi con meeting, anche internazionali, alternati ad eventi in presenza lungo tutto il litorale ligure.
Questo naturalmente in massima sicurezza e seguendo le normative anti Covid in vigore.

Tutti i collegamenti digitali saranno visibili, in maniera totalmente gratuita, sul sito di Slow Fish.
Qualche anticipazione? Porte aperte alle numerose aziende dell'industria ittica, menù gustosi preparati dagli eccellenti chef liguri e tour organizzati dal settore turistico regionale nei pittoreschi borghi marinari: un programma assolutamente imperdibile per gli amanti del mare.

Genova capitale del mare

Il capoluogo ligure si conferma così portabandiera del settore ittico per tutto il territorio italiano.
Genova cerca, attraverso lo Slow Fish 2021, una faticosa ripartenza per tutto quello che ruota intorno al mare, così spiega il Presidente di Slow Food Carlo Petrini: "Stiamo parlando di un evento fortemente voluto dagli organizzatori e dagli operatori interessati.
Con il blocco delle attività di ristorazione, tante piccole realtà della pesca hanno perso il principale canale di reddito, con conseguenze facilmente intuibili.

Alzare nuovamente il sipario su questa Italia che ha molto sofferto è sinonimo di ripartenza, con un obiettivo comune a tutti: guardare con altri occhi ad un bene comune fondamentale come l'acqua.
Dopo questa pandemia dobbiamo capire che solo rispettando la natura e i suoi ritmi possiamo sopravvivere tranquilli nel nostro pianeta".

I cicli dell'acqua

Il tema di Slow Fish 2021 è I Cicli dell'Acqua, proprio per sottolinare l'importanza il massimo rispetto fin dalle giovani generazioni verso gli equilibri naturali e nel contempo cercare di preservarli.
Tutto è interconnesso, qualsiasi cosa accade sulla terra ha conseguenze sul mare e viceversa.
Questo bilanciamento stabilito dalla natura non deve essere mai messo in discussione dall'uomo, altrimenti potremmo causare dei seri danni.

Genova scalda i motori per presentare al meglio la grande manifestazione di educazione e conoscenza del mare, condita da occasioni di degustazioni prelibate quale è Slow Fish 2021.
Si tratta di un'opportunità per un nuovo avvio che possa portare gioia e serenità a tutti, rispettando consapevolmente l'ambiente che ci circonda.

Non perderti nemmeno un articolo Seguici su Facebook

Hai domande o vuoi lasciare un commento?