Londra: città più veggie al mondo

Londra: città più veggie al mondo
Photo credits:

La rivista Happy Cow specializzata in alimentazione vegetariana ha consacrato Londra come la città più veggie del mondo e non solo per il cibo!
Londra, prima città europea per moltissimi aspetti si configura come una delle città più all'avanguardia anche in campo culinario.

Ci sono infatti oltre 125 ristoranti che propongono un menù completamente vegano. Sarà stato proprio il melting pot delle culture ad aver stimolato la ricerca di proposte sempre più innovative che rispondono alle richieste dei clienti e, la capacità di sapersi adeguare, ha premiato Londra.

La città più Vegan

Seguire una dieta vegana o addirittura cruelty free non è semplice, nonostante oggi siano sempre più diffusi i negozi specializzati nessuno può sapere cosa viene utilizzato all'interno dei ristoranti.
Molti infatti rinunciano al piacere di una buona cena proprio per evitare quelle possibili contaminazioni tra cibi o perché non si conosce la provenienza delle materie prime.
Già una focaccia che in apparenza dovrebbe essere un mix di acqua e farina può nascondere al suo interno strutto. Problema ancora più difficile da risolvere quello delle salse, che nascondono chissà quali ingredienti.

La realizzazione della classifica

Happy Cow per redigere la classifica in questione si è basta su alcuni fattori oggettivi, innanzitutto, ha studiato la presenza di ristoranti completamente vegan nel raggio di 5 miglia, sempre in tale raggio la presenza di ristoranti o bistrot con menù interamente vegani o vegetariani.
Aspetto non secondario ancora la cordialità e l'accoglienza che il ristorante ha riservato ai vari clienti. Seguendo questi criteri, Londra è risultata la città più veggie del mondo.

I migliori ristoranti

Nella lista dei migliori ristoranti figurano nomi avvincenti, innanzitutto il regno del pollo fritto con il ristorante Il Tempio del Seitan, poi ci sono anche Death By Pizza e Purezza.
A stupire è il fatto che i locali primi in classifica sono dei piccoli chioschi di street food super accessoriati. Non potevano mancare infine i locali di ispirazione esotica come il giappo vegan oppure alcuni ristoranti caraibici con proposte sane e golose.

Non solo cibo

Il motivo per cui Happy Cow consiglia Londra non è dato solo dal cibo, la città infatti è una delle più eco-friendly e vegan anche in altri campi.
Sparsi per la città ci sono moltissimi esercizi commerciali dove i vegani possono trovare pane, frullati fatti con frutta fresca di stagione, caffetterie e molto altro.
L'innovazione della Fauxmagerie ha stupito anche il giornale, si tratta infatti dell'unico negozio al mondo dove viene commercializzato il corrispondente vegano del formaggio.
A Londra spopolano anche i parrucchieri che utilizzano solo prodotti vegani e non testati sugli animali e moltissimi brand di abbigliamento sostenibile. Londra, i numeri lo confermano è la meta da preferire se si hanno esigenze particolari o si vogliono seguire scelte di vita specifiche.

Hai domande o vuoi lasciare un commento?