Mangiare fuori d'inverno: i ristoranti lo hanno reso magico

Inverno significa freddo, magari non estremo ma comunque fastidioso, brutto tempo, pioggia e neve. Eppure in tempi difficili come questi segnati dalla pandemia globale, c'è chi ha saputo trasformare questa stagione in un'occasione per stupire la propria clientela.

Atmosfere suggestive, senso di raccoglimento ed una cucina tutta da esplorare hanno saputo incontrare idee geniali, che dell'obbligo distanziamento sociale hanno fatto un punto di forza, offrendo servizio all'aperto, in maniera sorprendente. È il momento di esplorare le idee più bizzarre e geniali per rialzare le sorti della ristorazione invernale.

Pranzare distanziati e all'aperto anche quando fa freddo

Passeggiando per le strade di Chicago può capitare di imbattersi in Cozy Cabins, eleganti baracche con i vetri satinati, vincitrici della Winter Dining Challenge, per cenare all'aperto sotto la neve, in ambiente protetto e al caldo.

È stata progettata da Amy Young e realizzata da ASD | SKY un importante studio di design. La temperatura è mantenuta grazie al pavimento radiante ad alto risparmio energetico. Un po' come cenare in una serretta privata.


Ph: https://chicago.eater.com/


Per stare davvero all’aperto nonostante il gelo, la graphic designer Ellie Henderson propone una rilettura del classico kotatsu, utilizzato nelle freddissime case giapponesi, un tavolo dotato di sistema di riscaldamento e coperto con un panno per mantenere la temperatura ottimale per le gambe. Con un po' di tecnologia in più è stato adattato per l'uso all'esterno.


Ph. sardanapal.us

Se invece ci si sposta a New York si può incontrare un gruppo di avveniristiche sfere trasparenti di plastica, vere e proprie bolle di relax proposte dal Cafè du Soleil per consentire ai suoi ospiti di godersi tutto il fascino della Grande Mela, protetti da freddo e vento.


Ph: www.cafedusoleilny.com

Soluzione simile anche da Quinto a Roma, dove è da poco arrivata anche la navicella spaziale Apollo, una riproduzione del modulo lunare che può ospitare fino a 4 persone per un pranzo originale a distanziato!

Ph: qvintoroma.it

Al Vu Rooftop Bar di Chicago potrete mangiare davanti alle fiamme, che olrre a creare un'atmosfera magica, riscaldano i commensali, mantenendo tutto il distanziamento necessario.


Ph: www.chicagotribune.com
 

Se ci spostiamo nella piovosa Birmingham il Regno Unito, lungo il canale nei pressi del International convention Center, troviamo Dining Pods che consente a gruppi di 8-10 persone di gustare le sue proposte in una delle cinque sfere all'aperto, ognuna delle quali è anche dotata di un cameriere personale, sempre pronto al servizio.


Ph: expressandstar.com

Più spettacolare, da Costes in Ungheria, è possibile cenare con vista sul Budapest Eye, perché il servizio viene proposto dentro le cabine di una gigantesca ruota panoramica, con una degustazione da 4 portate, presso uno dei ristoranti più blasonati della capitale ungherese.


Ph: https://www.facebook.com/costesdowntown


Scoprire nuove idee per pranzare fuori in inverno

Frutto della tecnologia utilizzata anche per proteggere le mani dei motociclisti e degli alpinisti, i tessuti in grado di emettere infrarossi sono la soluzione perfetta per mantenere la temperatura ottimale, anche quando la temperatura dell'aria scende notevolmente sotto zero come in Finlandia, da cui proviene quest'idea.

In tantissimi locali e caffè l'idea per aiutare la clientela a sentirsi a proprio agio è semplicissima, perché sono stati installati i cuscini riempiti di un gel autoriscaldante simile a quello di scaldamani, per restarsene in pieno relax a consumare fuori dal locale.

Tanti spazi hanno deciso di installare delle estensioni per la loro sala, montando fuori delle grandi tende riscaldate, aumentando così l'area utile, ma mantenendo il numero di posti entro il livello di distanza di sicurezza, permettendo così al loro pubblico di cenare in maniera più rilassata e intima.

Decisamente meno originale invece è l'idea di tanti ristoranti che hanno proposto semplicemente al loro pubblico di portare la coperta da casa. Se questo dovesse coglierlo impreparato o risultare un po’ scomodo, in ogni caso in sala sono sempre disponibili in vendita elegantissimi prodotti di marca e a prova di macchia, per non perdere l'occasione di cenare all'aperto e in pieno relax

Infine visto che il fuoco è un'idea che per scaldarsi funziona sempre, qualcuno ha pensato di proporre un bell’anello di fiamme vive attorno a cui sedersi e perché no persino tostare qualche dolcetto alla brace.

Non perderti nemmeno un'articolo Seguici su Google News

Hai domande o vuoi lasciare un commento?