Ecco perché la teglia in ferro blu per la pizza è un acquisto furbo

La teglia blu è oggi l'alternativa migliore per avere, anche in casa, pizze e focacce fragranti, cotte a regola d'arte e naturalmente golose come in pizzeria. Si tratta di teglie in ferro blu, materiale che resiste alle alte temperature in maniera impeccabile, anche più della pietra refrattaria. Scopriamo quali sono le sue caratteristiche, perché vale la pena utilizzarla e come farlo al meglio grazie ai trucchi di maestri del settore.

La teglia blu per la pizza: come è fatta?

La teglia blu è oggi quella consigliata e prediletta per cuocere pizza e focaccia, anche in casa. Il segreto sta proprio nella composizione e nelle peculiarità del ferro blu che la compone; questo, nella sua forma più semplice e cioè senza altre leghe, è senza dubbio il materiale più resistente alle alte temperature. Le teglie blu raggiungono in pochissimo tempo la temperatura desiderata così da agevolare una crescita uniforme e omogenea dell'impasto. Queste sono per lo più strumenti utilizzati professionalmente, nello specifico in forni che raggiungono ben oltre la soglia dei 200° C, ma avere in casa una teglia blu può davvero fare la differenza e rivelarsi un vero jolly per sfornare leccornie degne di uno chef, pizze ben alveolate, croccanti e asciutte.

Come preparare la teglia blu per pizza

La teglia blu per la pizza va preparata adeguatamente prima dell'uso, in gergo si dice vada inizializzata e sottoposta a bruciatura. Questa procedura ha uno scopo preciso, quello di rendere il prodotto del tutto antiaderente e meno esposta all'attacco della ruggine. Ecco il procedimento da seguire in casa:

• far arrivare il forno a 200°;
• infornare la teglia blu per pizza;
• lasciarla in forno per 10 minuti, così che la protezione industriale di fondo venga bruciata;
• estrarre la teglia blu dal forno e lasciarla raffreddare;
• pulire la teglia blu con un panno asciutto e pulito;
• ungete la superficie della teglia leggermente con olio extravergine di oliva;
• infornare di nuovo la teglia per un'altra bruciatura di 5 minuti, così che l'olio raggiunga appena il suo punto di fumo;
• estraete e lasciate raffreddare, pulite con un panno.

Con questo procedimento la teglia blu per pizza diventerà impermeabile, antiaderente in modo impeccabile e le pizze e focacce risulteranno impeccabili come in pizzeria.

Come utilizzare la teglia blu per pizza

Le teglie in ferro blu per pizza sono facili da utilizzare anche in casa, basterà spennellarle con un filo di olio extra vergine di oliva le prime volte prima di infornare. L'impasto andrà adagiato come di consueto e vedrete che cuocerà molto più in fretta garantendo un'alveolatura eccellente e uniforme. La temperatura ideale per cuocere le pizze e le focacce con il forno di casa è di 200°C o più, se l'apparecchio lo consente e ci vorranno 10 minuti al massimo per avere impasti croccanti sul fondo e leggermente anche sopra, ma dentro sofficissimi e leggeri. Una piastra di questo tipo durerà per moltissimi anni se mantenuta adeguatamente e seguendo le poche regole che trovate in questo articolo.

La manutenzione della teglia blu per pizza

Sono poche ma specifiche le regole per mantenere al meglio la teglia blu per pizza e focaccia inalterata nel tempo e sempre efficiente. Oltre allo step preliminare di bruciatura dovrete infatti seguire altri suggerimenti:

• conservatela in luogo asciutto e fresco per mantenere lo strato superficiale oleato;
non lavate con acqua, sapone o altri detergenti;
• pulite la teglia solo con un panno asciutto leggermente oleato, questo basta per asportare residui di pasta e briciole bruciacchiate, non temete;
• non cuocete prodotti liquidi o altre pietanze tipo frittate, la teglia blu per pizza è specifica solo per queste per focacce dolci o salate.

Queste regole sono le medesime che si attuano per la manutenzione di molte pentole antiaderenti moderne e sono step semplicissimi da seguire. Inoltre, se si dovesse notare una riduzione nello strato superficiale antiaderente, potrete effettuare una successiva bruciatura, come descritto in precedenza. La teglia blu per la pizza è davvero un vero jolly in cucina e siamo certi stupirà anche chi non ha mai ceduto alla preparazione del piatto più conosciuto al mondo in casa.

Non perderti nemmeno un articolo Seguici su Facebook

Hai domande o vuoi lasciare un commento?