Perché gli americani considerano illegale l'ovetto Kinder

In USA gli ovetti Kinder sono considerati illegali a causa della sorpresa al loro interno, questa caratteristica non rispetta una vecchia norma del 1938

Gli ovetti Kinder sono fuorilegge negli Stati Uniti per via di una vecchia norma del 1938 ma ancora in vigore: sembra una boutade invece è una notizia incredibilmente vera che vale la pena di approfondire.

Gli USA non si sono fatti mai mancare le merendine industriali e questo ostracismo nei confronti del mitico ovetto appare immotivato, ma ha una motivazione ragionevole di fondo.

Alimenti illegali negli USA

Poco prima dello scoppio della Seconda Guerra Mondiale il Presidente statunitense Frankyl Delano Roosevelt creava un pacchetto di iniziative legislative che avrebbero dovuto garantire il consumatore medio americano.
Una di queste leggi vietava nella maniera più assoluta la produzione e, di conseguenza, la commercializzazione di alimenti che contenessero parti non edibili.

E l'Ente attualmente preposto al controllo della qualità dei cibi negli Stati Uniti, la Food and Drugs Administration ha applicato alla lettera questa legge nei confronti degli ovetti Kinder.
Il noto prodotto della multinazionale Ferrero è diventato famoso proprio per nascondere una sorpresa di plastica dentro un involucro anch'esso di plastica contenuto all'interno di un piccolo uovo di cioccolata.

La normativa in oggetto all'epoca era stata studiata in particolar modo per i più piccoli e la loro sicurezza, cercando di evitare incidenti anche letali come ingerirecausati dall'indigestione di sostanze non commestibili.
Sul territorio americano si assiste allora a imponenti sequestri di prodotti illegali, perché il divieto alimenta un mercato clandestino in continua espansione. Infatti chi ha avuto la possibilità di conoscere e gustare l'ovetto Kinder non riesce a resistere alla tentazione golosa, partendo così alla caccia della delizia proibita anche fuori dai canali tradizionali di vendita.

Nel breve arco di un anno negli Stati Uniti sono stati sequestrati addirittura 160.000 ovetti Kinder, nascosti nei bagagli dei viaggiatori o spediti in modo fraudolento.

L'ovetto Kinder in versione stelle e strisce

La Ferrero, come anche altri brand della grande distribuzione, ha provato a convincere le autorità competenti ad accettare sul suolo statunitense il Kinder Sorpresa ma finora senza risultati concreti.
Preso atto dell'impossibilità di sbarcare sul mercato di oltreoceano con l'ovetto, gli addetti al marketing della Ferrero hanno ideato un prodotto nuovo: il Kinder Joy.

kinder joy

Pensato appositamente per evitare le trappole della legislazione americana, l'ovetto americano si presenta composto da due metà di plastica separate tra loro e protette da una pellicola: una contiene una piccola sorpresa e l'altra la cioccolata al latte.

In un'intervista uscita sul prestigioso Wall Street Journal, la multinazionale ha sottolineato il fatto che il Kinder Joy rispetti totalmente la legge del 1938.
Ma il nuovo prodotto Ferrero non ha per ora raggiunto il successo del Kinder Sorpresa; i consumatori risultano piuttosto freddi nei suoi confronti.
In effetti sembra trattarsi di un dolcetto decisamente diverso dal leggendario ovetto - affermano i patiti del Kinder - non appare come un uovo di cioccolato ma piuttosto come un tentativo non troppo riuscito di replicarlo.

Non perderti nemmeno un articolo Seguici su Facebook

Hai domande o vuoi lasciare un commento?